PINOCCHIO

PINOCCHIO

Pinocchio è una storia per bambini. Ma non solo.
Pinocchio è per tutti.
Il burattino irriverente e combina guai che Joël Pommerat interpreta per il teatro, ci rivolge una domanda, attraverso le sue esperienze scapestrate e trionfanti.
Una domanda un po’ buffa e un po’ seria.
“Quando si è di legno, si può diventare carne? Pinocchio potrà un giorno diventare diverso da quello che è?”
E noi, ne saremmo capaci, qualora volessimo farlo?
Una messa in scena contemporanea, a metà tra la lettura teatrale e l’azione fisica, che preserva la natura surreale e magica della fiaba; un rito che accoglie grandi e piccoli intorno a questo personaggio straordinario, simbolo del dialogo interiore tra il desiderio di cambiare e le parti di noi meno disposte a farlo.

 

Di Joël Pommerat
Regia Virginia Ruth Cerqua
Aiuto Regia Michele Gaj
Con Andrea Pronatti, Gianluca Coscione, Vincenzo Piemontese, Michela Seno, Sofia Valvo, Antonio Perotti, Liborio Paternò, Ismail Baamrame, Gianfranco Barrile, Maria Condolfo, Cosimo Maiolo, Cameron da Silva
Attrezzeria Cecilia Serafino, Zakaria Mekkaoui

 

Pinocchio è lo spettacolo finale dell’edizione 2021 del JobAct®, un programma che coniuga orientamento al lavoro e attività teatrale di Casa del Lavoro.
A cura di Fernando Spalletta e Virginia Ruth Cerqua.

Da Pinocchio di Joël Pommerat
Concept: Fabio Melotti e Virginia Ruth Cerqua
Video editing: Fabio Melotti
Con: Andrea Pronatti, Gianluca Coscione, Antonio Perotti, Liborio Paternò, Michela Seno
Prodotto da: Casa del Lavoro in collaborazione con Job Act europe, ArtE, finanziato da Erasmus + programma EU